Impresa Meridionale

Impresa Meridionale

“Per credere in un’impresa bisogna prima esservi gettati dentro, interrogarsi sui mezzi per condurla a buon porto, non sul suo esito finale!” Charles Baudelaire

Impresa Meridionale è un nuovo progetto musicale che nasce dalla voglia di preservare e innovare – intraprendendo un percorso di evoluzione – qualcosa di primitivo come sono gli antichi sonetti della terra di Puglia, da cui traggono ispirazione i brani proposti.
Partendo da remoti versi e antiche melodie, la musica spazia in altre terre e in altri ritmi, cercando nella contaminazione il suo ideale.
Il gruppo è guidato da Elio 100gr dei Bisca con la sua chitarra elettrica e alla voce e chitarra battente Luca D’Apolito – giovane e talentuoso  musicista garganico, terra da cui si ispira – appassionato della tradizione e dell’eredità musicale di poeti e cantastorie meridionali.
Al basso Fulvio Di Nocera, alle percussioni e ai cori Giustina Gambardella.
Suoni Liberi Music Management
Marta Totaro
info@suoniliberi.com

Assurd in concerto: sabato 3 dicembre all’Asilo di Napoli!

Assurd 3-12-16

Adotta una lotta | Assurd suonano per l’Asilo

Assurd in concerto
Open act: Impresa Meridionale

sabato 3 dicembre all’Asilo di Napoli!

Le Assurd, per festeggiare i loro 25 anni di intensa attività musicale, presentano il loro quinto lavoro discografico dal titolo “Nozze d’argento” su etichetta Jesce Sole.
Con questo disco dunque si rafforza il sodalizio artistico delle due musiciste sannite e dell’italoargentina che nel loro disco alternano brani della tradizione popolare campana a sonorità latine e a inediti.
ASSURD è un progetto di musica popolare interpretato con grande maestria ed esperienza da tre donne, che dal ’91 portano le tradizioni folk del sud Italia in giro per il mondo, dal Vecchio Continente al Nuovo Mondo. Tre donne, tre musiciste, tre personalità diverse che si fondono in un unico carisma capace di trasportare il pubblico nel viaggio di colore, canti e suoni messo in scena durante uno spettacolo che parte dai ritmi passionali della tarantella partenopea, toccando le sonorità impetuose della pizzica salentina e del calore del Sudamerica, arricchito dall’uso di strumenti originari come tammorre, tamburelli e organetto.

Cristina Vetrone (voce, organetto), Enza Prestia (voce, tammorra, tamburello),
Lorella Monti (voce, tamburello, castagnette)

 

Impresa Meridionale

Impresa Meridionale è un nuovo progetto musicale che nasce dalla voglia di preservare e innovare, intraprendendo un percorso di evoluzione, qualcosa di primitivo come sono gli antichi sonetti da cui traggono ispirazione i brani proposti. Partendo da remoti versi e antiche melodie, il ritmo spazia in altre terre e in altri ritmi, cercando nella contaminazione il suo ideale.
“Per credere in un’impresa bisogna prima esservi gettati dentro, interrogarsi sui mezzi per condurla a buon porto, non sul suo esito finale!” Charles Baudelaire

Chiara Carnevale, percussioni e voce
Luca D’Apolito, voce e chitarra battente
Fulvio Di Nocera, basso e voce
Elio 100gr, chitarra elettrica
Marta Totaro, danza

Suoni Liberi music management

 

SIAMO TUTTI PAZZI‬

ERBA-OKIl 23 settembre esce SIAMO TUTTI PAZZI,
il disco di esordio della band salernitana L’ERBA SOTTO L’ASFALTO, in CD e digitale.

 

L’ERBA SOTTO L’ASFALTO è l’antidoto!

L’ERBA SOTTO L’ASFALTO è l’antidolorifico!

L’ERBA SOTTO L’ASFALTO è la cura per la vostra malattia più grave: LA VITA!

 

E’ possibile aquistare il cd in anteprima nei prossimi concerti:

► 29 e 30 luglio: San Pietro al Tanagro (SA) – Le Notti dei Mulini
► 31 luglio: Polla (SA) – RESTATE RAGAZZI 2016 + proiezione videoclip “Caramelle”
► 5 agosto: Padula (SA) – Padula MOB Festival + live (opening Krikka Reggae)
► 7 agosto: S. Pietro al Tanagro (SA) – Casale San Pietro
► 18 agosto: Sicignano (SA) – SICINIUS MUSIC FESTIVAL + live
► 19 agosto: Polla (SA) – Joker 2.0 + full live
► 20 agosto: Sant’Angelo a Fasanella (SA) – Fasanella FEST + full live (opening Tommaso Primo)

Prenota la tua copia fisica scrivendo a:
info@lerbasottolasfalto.com

“Siento Vient’” di Bisca & Aldolà Chivalà

Bisca & Aldolà Chivalà

Siento Vient’ Tour

locandina 18-3-2016

venerdì 18 marzo 2016 ore 22 – l’Asilo
Adotta una lotta e dai Asilo a uno Scugnizzo!
✶ Bisca e Aldolà Chivalà ✶ suonano per gli spazi liberati

Aldolà Chivalà e Bisca dividono lo stesso palco per uno spettacolo che è un sorprendente mix delle musiche e delle sensibilità di due tra le più anomale espressioni dell’attuale scena Napoletana.
CarmelaBI e Aldo Laurenza prendono parola incrociando le rime del loro repertorio in un racconto non addomesticato di incredibile potenza e intensità.
Parole che entrando in sintonia si moltiplicano, si amplificano, si fanno vento!
E sono uno schiaffo! Uno schiaffo alla normalizzazione imperante, al fastidioso rumore di fondo che pervade il nostro quotidiano sentire. Uno schiaffo all’afasico balbettio di una cultura popolare che ha smarrito la strada … della schiettezza e del genuino sentire o anche solo del semplice dar voce.
E anche la musica si fa vento.
Unendo le suggestioni elettro di Aldolà Chivalà all’analogica perizia della chitarra e del sax di Bisca.
Minimale nell’organico ma ricca di onde e risonanze.
Le premesse ci sono tutte per “qualcosa di insolito e potente”, qualcosa che ambisce all’intensità …
o almeno ci prova.

✶ Aldo Laurenza, voce
✶ Mauro Romano, tastiere e basso
✶ Serio o CarmelaBI, voce e sax
✶ Elio”100gr” Manzo, chitarra elettrica e voce

 

le repubblica 18-3

 

Suoni Liberi Music management
info@suoniliberi.com

 

 

 

 

BISCA presenta COLLEZIONE 1982-1984

esterno3

Il 28 maggio 2015 è uscito il nuovo doppio cd

 

BISCA  “Collezione 1982-1984″

 

Etichetta Spittle Records – Distribuzione Good Fellas

 Il cofanetto contiene i primi due vinili e
un inedito Live registrato a Zurigo nel 1983 alla Rote Fabrik.

“Magmatica e incandescente come il cuore del Vesuvio,

la loro musica avvolgeva e ustionava, su disco e sopratutto sul palco: un sabba infernale all’insegna di ritmi implacabili, frustate di chitarre, sax al vetriolo e prepotenze canore. [...]

Dal 1981 a oggi i BISCA ne hanno combinate di tutti i colori, e il loro percorso rimane a più livelli esemplare”.

Federico Guglielmi

TERREMOTI ROCK

WP_001175TERREMOTI. UNA VITA E UN SAX NELLA NAPOLI DEGLI ANNI ’80
di
SERGIO “SERIO” MAGLIETTA
Fondatore e sassofonista dei BISCA

VoloLibero Edizioni

FEDERICO VACALEBRE
Autore della prefazione

Dal 14 maggio in tutte le librerie e in ebook

Terremoti è un romanzo autobiografico che ripercorre i primi anni Ottanta attraverso lo sguardo del cantante-sassofonista de…i Bisca, gruppo rockantagonista. Rivissuto nel racconto, quel decennio si rivela uno snodo importante nella vita del nostro Paese, il cui spirito sembra manifestarsi con più intensità ed evidenza nella Napoli fratturata dal terremoto. Un passaggio epocale, testimone dello scivolamento repentino dalla cultura “Analogica” a quella “Digitale”. C’è Napoli, con la sua prosperosa bellezza di femmina del Sud e con la sua lingua ancestrale che affiora dai dialoghi dei protagonisti.
C’è la musica, quella più insolente e viscerale, meno addomesticata, linguaggio del corpo e dell’anima per spiriti inquieti e irriducibili. Ci sono “i giovani” che consumano l’ultimo quarto d’ora di celebrità concessogli dal dominante sistema politico/economico/spettacolare. E poi c’è la vita vera. Con la violenza, la droga e la voglia di protagonismo e opposizione che creano una miscela esplosiva e dirompente. La storia si conclude nel 1985, quando quel decennio si spegne precocemente e tutte le intuizioni, le promesse e le suggestioni che il terremoto aveva liberato sembrano dissolversi.
Una vicenda anomala e, allo stesso tempo, emblematica. Un terremoto dentro e fuori.

WP_001173

UNA BISCA UNDERGROUND

24-4

24 APRILE 2015

MUSEO DEL SOTTOSUOLO – NAPOLI

BISCA in CONCERTO

Open Act: L’ERBA SOTTO L’ASFALTO

Venerdi 24 Aprile si apre la rassegna Musicale di Scatology/Event al Museo del Sottosuolo di Napoli, noto ricovero anti-aereo di Piazza Cavour.
Il sito ritrova oggi nuova dignità come ambiente museale.

Un’anonima porticina, fronte strada, un “antro” che vi accoglierà e, come per magia, sarete trasportati indietro nel tempo. Attraverso i vostri occhi potrete ammirare alcuni dei monumenti salienti di una Napoli assediata dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale.
Cisterne-greco romane che hanno dato la vita e salvato vite, allestite, a cavallo degli anni ’40, per accogliere la popolazione di una delle pagine più importanti e cruenti del ‘900.
Sarà proprio il ventre di Napoli ad ospitare la musica inconfondibile dei BISCA che saranno i protagonisti indiscussi della serata con un live concert mozzafiato e con il supporto della band campana
L’ERBA SOTTO L’ASFALTO,
oltre che al contributo della mostra Diamond Dogs con locandine di Salvio Cusano e
foto di Antonio Toty Ruggieri.
A fine serata ci sarà il Dj set di CALEMMA e di DEAF.

Se ami l’underground sei nel posto giusto!

Per informazioni

Scatology/Event

Suoni Liberi
music management

 

 

 

 

 

BISCA e il Diamond Dogs, locale cult degli anni ’80

BISCAAA

La storia del Diamond Dogs, locale underground degli anni Ottanta di Napoli,
rivive in una mostra che si inaugura al Pan (Palazzo delle Arti di Napoli) il 14 marzo.

E rivive attraverso le foto di Toty Ruggieri, i video di Antonio M.G. Piccolo, le opere di Lucia Gangheri,
Enzo Palumbo e Michelangelo Riemma, le tracce delle performance di Salvatore Cantalupo, le locandine dei concerti e degli eventi, i documenti del collettivo creativo di uno dei luoghi più significativi e caratteristici di una delle stagioni più esaltanti e produttive della recente storia culturale napoletana.

Ad accompagnare la mostra, un catalogo con testi di Luigi Caramiello, Nino Daniele, Jean Digne, Dario Jacobelli, Sergio Maglietta (in questa foto mentre si esibisce al Diamond Dogs con i Bisca), Gianni Montesano, Paolo Pontoniere, Maria Luisa Santella, Antonio Tricomi e  Federico Vacalebre.

Il Diamond Dogs prendeva il nome da una canzone di David Bowie e fu inaugurato nel 1984 in una cava al corso Amedeo di Savoia.

Il 26 marzo ci sarà una serata musicale dedicata interamente all’indimenticabile Diamond Dogs in cui
suoneranno:

TARTAGLIA
ANEURO
// BISCA //
DJ SET INFERMERIE MUSICALI
DJ SET ZULU’ (99 POSSE)
DJ SET JRM (99 POSSE)

 

Novità CAST 2015 Suoni Liberi

SUONI LIBERI
presenta l’entrata

nella propria scuderia

della band

L’ERBA SOTTO L’ASFALTO

L'ERBA FOTO

 

La band salernitana entra a far parte della scuderia di Suoni Liberi, nuova agenzia dedicata al management di giovani artisti del sud Italia.

Un ingegnere aborrito, un cameraman perseguitato, un antipatico disadattato trentacinquenne senza arte né parte e un giovane piacente di straordinaria avvenenza (ingrediente fondamentale per avere successo nell’odierna civiltà dei consumi) decidono, all’alba d’un 2013 particolarmente infausto, di voltare le spalle ad una vita fatta di colloqui-curriculum, schermi al plasma del cazzo, spazzolini elettrici rotanti, mutuo, prima casa, diritti Siae, orari di ufficio, auto lavata, indulti e giubilei.

Si muovono sui binari di un rock molto spigoloso e contaminato, che mette insieme la durezza di un
certo noise con la spontaneità tipica del rock stesso, ottenendo cosi un sound nervoso e affilato,
cupo e rabbioso, caratterizzato da un suono musicalmente distorto che non lascia via d’uscita, grazie a un
riffing intenso e alla voce aspra. La band ha già pubblicano un ep di esordio “carico di rabbia e frustrazione”.

L’attività live diviene presto densa: L’ERBA SOTTO L’ASFALTO comincia a girare nei live club, toccando,  tra gli altri, il CIRCOLO DEGLI ARTISTI (Roma) e l’AFTERLIFE (Perugia). Si esibisce in vari festival in giro per l’Italia, tra cui: M.E.I. (MEETING DELLE ETICHETTE INDIPENDENTI), MEETING DEL MARE,   VOCI DAL SUD, THE HOLY INDIE BIBLE, LE NOTTI DELL’ASPIDE, TANAGR INDIE FESTIVAL, MESSAPP COAST FESTIVAL. Vince il 1° premio al “BECK’S diesis brand new contest” (Caserta, 2014). Vince il 1° premio ed il premio “MONOCHROME” alla X edizione del “PROVE DI ROCK” (Eboli, 2014).     Apre concerti per: MANAGEMENT DEL DOLORE POST OPERATORIO, MINISTRI, TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI, LEVANTE, GIORGIO CANALI, LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA, MOTEL CONNECTION, DIAFRAMMA, MARTA SUI TUBI, VINICIO CAPOSSELA, FRANCESCO DI BELLA, KUTSO.
TOUR ERBA

 

Suoni Liberimusic management & label

Web: www.suoniliberi.com

info@suoniliberi.com

 

 

 

SPAZZA MUSIC FEST

da un’idea di Marta Totaro

 

Spazza Music Fest

03 OTTOBRE 2014
MOSTRA D’OLTREMARE -NAPOLI

Evento prodotto dal Forum Universale delle Culture
Ideazione e organizzazione: Marta Totaro - Suoni Liberi
Direttore artistico: Maurizio Capone “BungtBangt”


EVENTO CULTURALE dedicato alla MUSICA e all’ ECOLOGIA

- Workshop “RiciclArte” a cura di Maurizio Capone “BungtBangt”
- Presentazione ufficiale documentario “Le Pattuglie di Pastellessa”
- Concerti

 

Cast Artistico:

- CAPONE & BUNGTBANGT   e Ospiti:

RICICLATO CIRCO MUSICALE   (Marche)

- LE PATTUGLIE DI PASTELLESSA    (Portico di Caserta)

 Special guest:

THIEUF     (Senegal)
PATRIX DUENAS   (Cuba)
DALAL SULEIMAN
ELIO 100gr & SERIO dei BISCA
LUCARIELLO
MARIANO CAIANO

Ore 10.00:
Iniziativa di pulizia &

Ore 10.30:
Workshop a cura di Maurizio Capone “BungtBangt”

Ore 11.45:
Esibizione della
PICCOLA ORCHESTRA BUNGTBANGT

 

RICICLARTE   “Materiale di riciclo e Costruzione strumenti musicali”
Il laboratorio/workshop si prefigge l’obiettivo di sensibilizzare le giovani generazioni sui temi della
sostenibilità ambientale, in particolar modo sui rifiuti e il recupero delle aree degradate, nonchè
sul riutilizzo di quest’ultimi in maniera creativa favorendo momenti di riflessione e socializzazione sul tema della conservazione e valorizzazione del proprio territorio oggetto dell’intera manifestazione.
Il laboratorio ospiterà alunni provenienti da diversi istituti di istruzione media e superiore del comune di Napoli presentandosi come un’opportunità per le scuole per contribuire alla costruzione e al miglioramento della coscienza sociale dei giovani studenti napoletani protagonisti della loro vita sociale e del loro territorio interagendo in prima persona direttamente con la realtà.
É prevista la partecipazione di 300 alunni delle scuole e dell’Università Federico II di Napoli invitate al workshop/laboratorio che si terrà in uno spazio della Mostra d’oltremare e ulteriori 200 presenze per l’iniziativa inserita nell’evento “Spazza Music Fest”. Aperto al pubblico ingresso libero.

 

Ore 20.00:

Presentazione in anteprima nazionale del documentario “Le Pattuglie di Pastellessa”  per la regia di Nicola Tranquillo sul gruppo musicale “Le Pattuglie di Pastellessa”.
Il documentario si presenta come un viaggio di ricerca socio-antropologica sulle tradizioni locali con l’obiettivo di far crescere una coscienza sociale soprattutto nei più giovani attraverso la storia del proprio territorio.

 

Ore 21.00:

Inizio rassegna musicale “SPAZZA MUSIC FEST”

Sarà allestista una Mostra Fotografica sul tema del Multiculturalismo realizzata in Africa da  Nicola Tranquillo.

Evento gemellato con l’iniziativa di Legambiente “Puliamo il Mondo” realizzata nell’ambito del Protocollo di intesa con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

 

Direttore artistico: Maurizio Capone “BungtBangt”

Progettazione: Imma Carpiniello

Con la partecipazione di Legambiente Campania

 

Ideazione e organizzazione:

Marta Totaro – Suoni Liberi


Suoni Liberi music management & label
info@suoniliberi.com
www.suoniliberi.com