Assurd in concerto: sabato 3 dicembre all’Asilo di Napoli!

Assurd 3-12-16

Adotta una lotta | Assurd suonano per l’Asilo

Assurd in concerto
Open act: Impresa Meridionale

sabato 3 dicembre all’Asilo di Napoli!

Le Assurd, per festeggiare i loro 25 anni di intensa attività musicale, presentano il loro quinto lavoro discografico dal titolo “Nozze d’argento” su etichetta Jesce Sole.
Con questo disco dunque si rafforza il sodalizio artistico delle due musiciste sannite e dell’italoargentina che nel loro disco alternano brani della tradizione popolare campana a sonorità latine e a inediti.
ASSURD è un progetto di musica popolare interpretato con grande maestria ed esperienza da tre donne, che dal ’91 portano le tradizioni folk del sud Italia in giro per il mondo, dal Vecchio Continente al Nuovo Mondo. Tre donne, tre musiciste, tre personalità diverse che si fondono in un unico carisma capace di trasportare il pubblico nel viaggio di colore, canti e suoni messo in scena durante uno spettacolo che parte dai ritmi passionali della tarantella partenopea, toccando le sonorità impetuose della pizzica salentina e del calore del Sudamerica, arricchito dall’uso di strumenti originari come tammorre, tamburelli e organetto.

Cristina Vetrone (voce, organetto), Enza Prestia (voce, tammorra, tamburello),
Lorella Monti (voce, tamburello, castagnette)

 

Impresa Meridionale

Impresa Meridionale è un nuovo progetto musicale che nasce dalla voglia di preservare e innovare, intraprendendo un percorso di evoluzione, qualcosa di primitivo come sono gli antichi sonetti da cui traggono ispirazione i brani proposti. Partendo da remoti versi e antiche melodie, il ritmo spazia in altre terre e in altri ritmi, cercando nella contaminazione il suo ideale.
“Per credere in un’impresa bisogna prima esservi gettati dentro, interrogarsi sui mezzi per condurla a buon porto, non sul suo esito finale!” Charles Baudelaire

Chiara Carnevale, percussioni e voce
Luca D’Apolito, voce e chitarra battente
Fulvio Di Nocera, basso e voce
Elio 100gr, chitarra elettrica
Marta Totaro, danza

Suoni Liberi music management

 

No Comments

Comments are closed.